Miti Bingo! Su di noi Contatti
Twitter

Il tuo mito sulle bici è...

I negozi dipendono dai clienti in auto

“Creando zone ciclabili o pedonali si ridurrebbe l'attività dei negozi”

La risposta

Piste ciclabili e aree pedonali non impediscono l'accesso ai negozi – anzi, possono rendere le strade commerciali luoghi piacevoli, aumentando la quantità di persone di passaggio e la domanda complessiva. Molti studi, dall'Olanda negli anni '70 alle grandi città degli Stati Uniti negli anni 2010, hanno riscontrato che la costruzione di piste ciclabili non ha un effetto negativo sugli introiti delle attività commerciali, e anzi nella maggioranza dei casi ha un effetto positivo.

È un'idea diffusa quella per cui chi arriva in macchina spenderà di più. Può essere che chi arriva in bici nei negozi spenda un po' meno ciascuna volta, ma si recherà nei negozi più spesso, e spendendo di più nel complesso. Inoltre, poter accedere ai negozi facilmente senza un veicolo a motore rende pratici dei viaggi più frequenti con buste della spesa leggere.

Il messaggio è semplice: strade ben progettate che invitano a spostarsi a piedi o in bicicletta fanno bene agli affari. Comunque le ciclabili non impediscono di andare in macchina ai negozi, o di parcheggiare nelle vicinanze e camminare per un breve tratto. L'obiettivo non è impedire in assoluto la guida, ma permettere alle persone scelte sicure e di buon senso.

indoor cycle parking in a shopping mall in assen the netherlands

Source: A View From The Cycle Path (Copyright, used with permission)